Versione adatta alla stampa

Al via la seconda edizione di 'Dire, Fare, Partecipare, il BIlancio socio partecipativo del comune di Capannori

Il sindaco

Continua la partecipazione dei cittadini alla scelta delle opere pubbliche da realizzare sul territorio.A Capannori si ripete la fortunata esperienza di ‘Dire, Fare, Partecipare’, il Bilancio socio partecipativo del Comune, una delle  prime esperienze di democrazia diretta in Toscana e in Italia, grazie alla quale la popolazione ha scelto di realizzare una serie di lavori, terminati lo scorso settembre, in  oltre venti scuole capannoresi. Una vera e propria rivoluzione culturale e amministrativa.

  Per la seconda edizione del processo partecipato finanziato con circa 40 mila euro dall’Autorità Regionale per la partecipazione, il Comune aumenta il budget a disposizione, che  ammonta a 500 mila euro, rispetto ai precedenti 400 mila e  fa salire da  80 a 90 il numero di cittadini che faranno parte del campione rappresentativo dell’ intera comunità  sulla base di una selezione fondata su criteri scientifici.
L’atto ufficiale che  ha dato il via alla seconda edizione del bilancio socio partecipativo, che si concluderà entro il 2013,  è la nomina da parte del sindaco, Giorgio Del Ghingaro,  a tutela dell’imparzialità dell’intero percorso, del Comitato di  garanzia a forte prevalenza femminile, di cui fanno parte le due consigliere comunali, Silvia Amadei e Serena Frediani, il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Camigliano, Giorgio Dal Sasso e due cittadine, Lisa Testi e Tabata Picchi.
 
“Vogliamo dare continuità al percorso partecipativo avviato nel 2011, che ha dato risultati straordinari – afferma il sindaco, Giorgio Del Ghingaro -, affinché il bilancio socio partecipativo  diventi uno strumento stabile nel processo decisionale da cui  scaturisce il bilancio del Comune  e la partecipazione diventi concreta azione di governo. Crediamo fermamente nell’importanza di coinvolgere attivamente i cittadini nelle scelte dell’amministrazione comunale, per progettare il futuro insieme a chi vive e lavora a Capannori, a garanzia della trasparenza dell’azione amministrativa  e per la nascita di una nuova cultura democratica”.
 
 Il nuovo  percorso partecipativo ricalcherà a grandi linee le orme del precedente e inizierà  con una serie di incontri tematici, gli ‘World Caffè’ con i  90 cittadini sorteggiati durante i quali saranno illustrati i risultati raggiunti dal Comune nel 2012 contenuti nel bilancio sociale e  definite le linee di indirizzo per il 2013. La prossima tappa saranno i laboratori di progettazione partecipata durante i quali  saranno individuati ed elaborati i progetti da realizzare sul territorio. Resta aperta anche la possibilità di rendere concreti alcuni dei  progetti già individuati dalla prima edizione del bilancio socio-partecipativo e non ancora realizzati.
I progetti che passeranno l’analisi di fattibilità da parte degli uffici comunali saranno presentati alla cittadinanza nel corso di assemblee pubbliche  e saranno poi votati dalla cittadinanza nel corso della settimana del voto. L’ultimo atto del bilancio socio partecipativo sarà l’apertura dei cantieri per costruire quanto decretato dai cittadini.
 

Contatti

Centralino 0583 4281
Reperibile 348 38.51.25.1

Numero verde 800 43.49.83
(lun-ven dalle 11:30-13:30)

Fax 0583 42.83.99
 

Polizia Municipale
0583 42.90.60

InterPro Regionale
Protocollo Interoperabile

P.E.C del Comune

Indice Amministrazioni

Elenco siti tematici

Privacy Policy