Versione adatta alla stampa

Ici: giovedì 16 giugno scade il pagamento della prima rata

Scade giovedì 16 giugno il termine per il pagamento della prima rata dell’Ici 2011. La normativa è rimasta identica a quella dello scorso anno. La prima casa rimane esclusa dall’imposta, unitamente alle pertinenze, fino a un massimo di due. Il contribuente può anche effettuare il pagamento in un’unica soluzione (acconto e saldo). Il versamento deve essere effettuato con arrotondamento all’euro per difetto, se la frazione è fino a 49 centesimi, o per eccesso, se è superiore a tale importo. Il conto corrente per il pagamento dell’ici ordinaria è il seguente: c/c postale 6999322 intestato a “Comune di Capannori Ici ordinaria servizio tesoreria”.


L’Ici 2011 può essere pagato per via telematica grazie a un servizio attivato nelle scorse settimane dal Comune di Capannori.


Per versare la quota dovuta basta andare sul sito del Comune www.comune.capannori. lu.it e cliccare, nella sezione Ici-Tributi, sulla dicitura “Vuoi pagare l’ICI on line?”. Per effettuare il pagamento si può utilizzare la carta di credito o anche il bancoposta.


Prima di procedere al pagamento è necessario che il cittadino si registri seguendo le istruzioni riportate sul link stesso. Coloro che sono in possesso del c/c postale possono automaticamente scalare l'importo del pagamento sul proprio conto corrente.


Per la prossima scadenza del pagamento dell'acconto dell'Imposta Comunale sugli immobili del 16 giugno gli utenti potranno quindi già avvalersi del nuovo servizio telematico, sebbene resti in vigore anche il metodo tradizionale di pagamento.


Dal gennaio 2011 il Comune provvede alla riscossione diretta dell'Ici e ciò comporta vari  vantaggi tra cui l'abbattimento dei costi stessi della riscossione, il miglioramento del rapporto con l'utenza con un servizio più completo con la garanzia di un unico soggetto interlocutore in ogni fase della riscossione e una  maggiore tempestività della riscossione stessa anche in termini di recupero delle somme non pagate, con l'adozione di procedure più tempestive e mirate sulle singole situazioni debitorie.

Contatti

Centralino 0583 4281
Reperibile 348 38.51.25.1

Numero verde 800 43.49.83
(lun-ven dalle 11:30-13:30)

Fax 0583 42.83.99
 

Polizia Municipale
0583 42.90.60

InterPro Regionale
Protocollo Interoperabile

P.E.C del Comune

Indice Amministrazioni

Elenco siti tematici

Privacy Policy